Emergenza Coronavirus – Comunicazione del Sindaco 29.04.2020

Foto articolo

15^ COMUNICATO DEL SINDACO

Care concittadine e cari concittadini, mi sono stati ufficialmente comunicati, quattordici nuovi casi di positività al contagio da Coronavirus e che hanno sviluppato l’affezione denominata COVID-19; le persone positive segnalate in data odierna si trovano in struttura sanitaria.. Ad oggi i casi di positività ufficialmente riscontrati risultano essere complessivamente cinquantadue.

Devo altresì segnalare, purtroppo, che una delle persone oggetto di precedente comunicazione è deceduta in struttura sanitaria, salgono quindi complessivamente a sei i decessi in cui si è riscontrata positività al coronavirus.

A nome mio personale e di tutta l’amministrazione esprimo il più profondo cordoglio ai familiari della persona scomparsa, a cui ci sentiamo particolarmente vicini.

ATS ha proceduto e sta procedendo all’eventuale tracciamento dei contatti e a disporre le procedure sanitarie prescritte.

Le segnalazioni degli ultimi giorni, pur con numeri elevati ed anche drammatici, non rappresentano una situazione diffusa sul territorio, ma riguardano peculiari dislocazioni oggetto di screening di cui, al momento, si riscontrano peraltro molte situazioni asintomatiche o con sintomi lievi.

Attendo a breve anche notizie, in forma ufficiale, più felici, di casi di guarigione dal contagio che si stanno concretizzando in questi giorni. Appena resa disponibile nelle forme ufficiali l’informativa, sarà mia cura comunicarlo, con grande gioia, a tutta la nostra Comunità.

Raccomando il rispetto delle ormai note regole di comportamento e di distanziamento sociale e, nonostante le tristi notizie di questi giorni, attendo fiducioso insieme a tutti voi anche le immancabili buone notizie che non tarderanno ad arrivare e che ci potranno dare una visione più serena del prossimo futuro.


La situazione è strettamente monitorata, tuttavia siamo tutti chiamati alla collaborazione sociale e ad esercitare, al massimo grado, la responsabilità personale per scongiurare la diffusione del virus.

IL SINDACO
Sergio  Erculiani